Home / Oratorio

Parrocchia S. Martino

Lettori della Parola di Dio

Image module

Il lettore della Parola di Dio è un fedele che dà la disponibilità a espletare un servizio per la comunità parrocchiale avendo anche l’onore di proclamare La Parola di Dio durante  la celebrazione della Santa Messa.

La Parola di Dio va proclamata con semplicità ed autenticità, il lettore insomma deve essere se stesso e proclamare la Parola senza inutili artifizi.

Per svolgere questo servizio è consigliabile  una formazione, che si può ottenere  attraverso dei corsi propriamente indetti dall’Ufficio Liturgico della diocesi oppure nella propria parrocchia..

Tale formazione, verte su tre aspetti fondamentali.

  1. LA FORMAZIONE BIBLICO-LITURGICA 
    «Il lettore deve avere una almeno minima conoscenza della Sacra Scrittura: struttura, composizione, il numero e il nome dei libri sacri dell’Antico Testamento  e del Nuovo  Testamento, il termine Bibbia significa “libri” ed è il plurale della parola greca “bibliobus”, che significa libro, i principali loro generi letterari (storico, poetico, profetico, sapienziale, ecc.).
  2. LA PREPARAZIONE TECNICA
    «Il lettore deve sapere come accedere e stare all’ambone, come usare il microfono, come gestire il lezionario, come pronunziare i diversi nomi e termini biblici, in qual modo proclamare i testi, evitando una lettura spenta o troppo enfatica. Egli deve aver chiara coscienza che esercita un ministero pubblico davanti all’assemblea liturgica: la sua proclamazione quindi deve essere da tutti udita.
  3. LA FORMAZIONE SPIRITUALE
    «La Chiesa non incarica degli attori esterni per annunziare la Parola di Dio, ma affida ai suoi fedeli tale ministero, in quanto ogni servizio nella Chiesa deve procedere dalla fede e alimentarla. Il termine Bibbiasignifica “libri” ed è il plurale della parola greca “bibliobus”, che significa libro.

VUOI DIVENTARE LETTORE DELLA PAROLA DI DIO?